Collana Manuali non convenzionali:


LA CUCINA VEGANA DEL RESTAURATORE

Come nascono le ricette oltre ogni pregiudizio

La natura e gli ingredienti naturali, che sono alla base della nostra vita, non conoscono pregiudizi culturali, che creano divisioni e fazioni tra le persone. La natura accoglie, la natura offre elementi che permettono l'equilibrio del corpo e delle facoltà mentali. Le definizioni sminuiscono questa qualità quando diventano motivo di divisione. Tutto nasce e si mantiene unito, a meno che la mente condizionata non operi le separazioni. Così, il concetto di vegano rappresenta una specificazione che precisa un procedimento naturale per la preparazione dei cibi, non un conflitto concettuale. Ogni ingrediente naturale che si può avere a disposizione, permette di sviluppare ricette gustose che seguono i principi vegani. Questo procedimento creativo per elaborare la preparazione di cibi vegani adatti tutti e alla portata di tutti, ci viene spiegato da una restauratrice diventata cuoca di un ristorante biologico, che ha talvolta trasferito i principi dell'arte del restauro all'arte della cucina.

Nel manuale, si può seguire il racconto delle ricette, le varie fasi creative, intuitive, emozionali e decisionali che hanno portato alla determinazione di un procedimento gastronomico basato sui principi naturali secondo le scelte vegane. ricette fuori dagli schemi che possono essere applicate senza difficoltà e che possono affascinare anche chi non si definisce vegano. Il percorso narrativo funge da sorta di romanzo con cui condividere emozioni ed esperienze, e da cui trarre istruzioni d'uso per una evoluzione gastronomica e di vita interiore.